Salta al contenuto principale

Il nostro Istituto accoglie le iscrizioni di studenti provenienti da altri istituti e/o altri percorsi formativi nel rispetto della normativa, entro i limiti delle risorse in organico, della disponibilità di posti a completamento di classi già esistenti, della capienza delle aule e delle norme di sicurezza degli edifici scolastici.

Di seguito le istruzioni per richiedere il passaggio da un altro corso quinquennale a una classe prima (vedi al punto 1), a una classe seconda (vedi al punto 2) o a una classe successiva (vedi al punto 3). Per richiedere il passaggio da una classe IeFP, vedi al punto 4.

Per richiedere il passaggio verso una classe IeFP, vedi al punto 5. Per informazioni sulla differenza tra corsi quinquennali e corsi IeFP, clicca qui.

1. Passaggio alla classe prima

QUANDO è possibile richiedere il passaggio?

Dopo il termine delle iscrizioni alla classe prima (il 7 febbraio 2022 per l'a.s. 2022-23) e fino al 31 gennaio dell'anno di iscrizione (per gli iscritti al primo anno nell'a.s. 2022-23, fino al 31 gennaio 2023).

COME si richiede il passaggio?

I genitori di alunni minori, iscritti e frequentanti classi del PRIMO ANNO di istruzione secondaria di secondo grado, devono presentare per iscritto, al dirigente scolastico della scuola di provenienza e al dirigente scolastico della scuola di destinazione (indirizzo mail del nostro Istituto: passaggi@istitutopessina.edu.it), le motivazioni del passaggio.

Il dirigente scolastico della scuola di destinazione valuta le motivazioni, ma può accogliere la domanda solo ed esclusivamente in relazione alla disponibilità di posti.

COME avviene il passaggio

  1. Qualora la scuola di destinazione abbia posti disponibili, la scuola di provenienza rilascia, su richiesta dei genitori, il nulla osta;

  1. il dirigente scolastico della scuola di destinazione, verificate le motivazioni e la disponibilità dei posti, accoglie la domanda.

 

2. Passaggio alla classe seconda

CHI può richiedere il passaggio?

  • candidati esterni:
    • candidati provenienti da altre scuole che hanno ottenuto la promozione alla classe seconda o non hanno ottenuto la promozione alla classe terza e richiedono il passaggio alla classe seconda di un corso differente da quello frequentato;
    • studenti della scuola che hanno cessato la frequenza della classe prima prima del 15 marzo 2022 che richiedono il passaggio alla classe seconda;
  • candidati interni:
    • studenti della scuola che hanno ottenuto la promozione alla classe seconda o non hanno ottenuto la promozione alla classe terza e richiedono il passaggio alla classe seconda di un corso differente da quello frequentato.

Non è consentito il passaggio agli studenti in sospensione di giudizio (con debiti).

QUANDO è possibile richiedere il passaggio?

Per l'a.s. 2021-22: dopo il termine dell'anno scolastico precedente ed entro il primo luglio 2022. Il passaggio da corsi coerenti con la nostra offerta formativa può essere richiesto anche successivamente, in quanto non sono necessari esami integrativi.

COME si richiede il passaggio?

Gli studenti compilano il modulo di richiesta colloquio, allegano la fotocopia del documento d'identità dei firmatari e lo inviano via mail all'indirizzo passaggi@istitutopessina.edu.it entro il primo luglio 2022. Se ci saranno posti disponibili, si riceverà una mail di convocazione.

COME avviene il passaggio?

Il passaggio al secondo anno avviene tramite colloquio (a settembre, prima dell'inizio delle lezioni) su tutte le materie del primo anno, approfondendo soprattutto le materie caratterizzanti l'indirizzo scelto e non svolte nella scuola di uscita.

Per i programmi di tutte le materie, vedi gli allegati.

 

3. Passaggio alla classe terza o quarta

CHI può richiedere il passaggio?

  • candidati esterni:
    • candidati provenienti da altre scuole che hanno ottenuto la promozione alla classe terza o quarta, oppure che non hanno ottenuto la promozione alla classe quarta o quinta e richiedono rispettivamente il passaggio alla classe terza o quarta di un corso differente da quello frequentato;
    • studenti della scuola che hanno cessato la frequenza della classe seconda o terza prima del 15 marzo 2022 che richiedono rispettivamente il passaggio alla classe terza o quarta;
  • candidati interni:
    • studenti della scuola che hanno ottenuto la promozione alla classe terza o quarta, o non hanno ottenuto la promozione alla classe quarta o quinta e richiedono rispettivamente il passaggio alla classe terza o quarta di un corso differente da quello frequentato.

Non è consentito il passaggio agli studenti in sospensione di giudizio (con debiti).

QUANDO è possibile richiedere il passaggio?

Dopo il termine dell'anno scolastico 2021-22 ed entro il primo luglio 2022.

Non sono accettate richieste di iscrizioni provenienti da altre scuole presentate durante l’anno scolastico. Le iscrizioni a classi successive alla seconda sono infatti – per precise disposizioni normative – subordinate allo svolgimento degli esami integrativi. Eccezioni alla necessità di esami integrativi si applicano quando il passaggio di studenti alla nostra scuola è richiesto per Istituti/classi/indirizzi coerenti – per anno e indirizzo con la nostra offerta formativa (ad esempio per studentesse e studenti provenienti da istituti professionali con indirizzo servizi commerciali o indirizzo servizi per la sanità e l’assistenza sociale).

Casi eccezionali che possono derogare tali regole per motivi particolari debitamente motivati (es. imprevisto trasferimento della famiglia da altra città, figli di genitori che svolgono attività itinerante, casi particolari conseguenti a disposizioni a cura della giurisdizione per la competenza penale e/o del tribunale dei minori ecc.), saranno esaminati dal dirigente scolastico caso per caso.

COME si richiede il passaggio?

Gli studenti compilano il modulo di richiesta idoneità (versione per gli studenti minorenni - versione per gli studenti maggiorenni), allegano la fotocopia del documento d'identità dei firmatari e lo inviano per mail all'indirizzo passaggi@istitutopessina.edu.it entro il primo luglio 2022.

Se ci saranno posti disponibili, si riceverà una mail di convocazione per gli esami integrativi.

COME avviene il passaggio?

Il passaggio al terzo o quarto anno avviene tramite esami integrativi scritti e orali (a settembre, prima dell'inizio delle lezioni) sulle materie non comprese nei programmi del corso di studi frequentato.

Per i programmi di tutte le materie, vedi gli allegati.

Il passaggio da corsi coerenti con la nostra offerta formativa non richiede esami integrativi.

Svolgimento degli ESAMI INTEGRATIVI

Gli esami di idoneità e integrativi si svolgono, presso il nostro istituto, in un’unica sessione prima dell’inizio delle lezioni. La sessione si svolge, generalmente, la prima settimana di settembre. Il dirigente scolastico, sentito il Collegio dei docenti, definisce il calendario delle prove e lo comunica ai candidati in tempi utili tramite il sito dell'istituto.

La commissione, nominata e presieduta dal dirigente scolastico o da un suo delegato, è formata dai docenti della classe cui il candidato aspira, che rappresentano tutte le discipline sulle quali il candidato deve sostenere gli esami, ed è eventualmente integrata da docenti delle discipline insegnate negli anni precedenti.

Gli esami di idoneità e integrativi sono regolati, in attesa di nuove disposizioni, dal decreto ministeriale n° 5 dell’08.02.2021.

 

4. Passaggio da classi IeFP ai corsi quinquennali

RIFERIMENTI NORMATIVI:

  • Decreto legislativo 61/17
  • Accordo conferenza Stato-Regioni del 10 maggio 2018
  • Accordo territoriale tra la Regione Lombardia e l’ufficio scolastico Regionale per la Lombardia (attuazione D.L. n.61/17) del 21/12/2018

QUANDO è possibile richiedere il passaggio?

Passaggi:

  • fino al 31 gennaio dell'anno di iscrizione (per l'a.s. 2022-23, il 31 gennaio 2023), per i passaggi al primo e secondo anno dell'istruzione professionale
  • fino al 30 novembre dell'anno di iscrizione (per l'a.s. 2022-23, il 30 novembre 2022), per i passaggi al terzo anno dell'istruzione professionale

Idoneità:

  • al termine dell'anno di iscrizione (dopo il conseguimento del titolo di studio conclusivo del percorso IeFP) e fino al 30 giugno (per l'a.s. 2022-23, il 30 giugno 2022), per l'idoneità al quarto o quinto anno dell'istruzione professionale

COME si richiede il passaggio?

Lo studente compila e presenta, all'indirizzo mail passaggi@istitutopessina.edu.it entro i termini fissati, allegando la fotocopia del documento di identità dei firmatari:

  • il modulo 1 per il passaggio nel corso dei primi due anni o del terzo anno;
  • oppure il modulo 2 per il passaggio al termine del terzo o quarto anno.

Gli studenti provenienti da altri istituti devono allegare anche i seguenti documenti:

  • attestazione delle competenze (Decreto 12550 del 20 dicembre 2013)
  • titoli di studio
  • pagella finale o intermedia dell'ultimo anno di frequenza
  • certificazioni di competenze

COME avviene il passaggio?

Le domande saranno visionate dalla Commissione Passaggi (O.M. 87/2004) per valutare i crediti. La determinazione del credito presuppone l’individuazione delle equivalenze tra gli apprendimenti (competenze, conoscenze ed abilità) posseduti dall’allievo e quelle in esito al percorso di inserimento ed il loro conseguente riconoscimento ai fini dell’inserimento o prosecuzione nel nuovo percorso.

Per ottenere l’ammissione a una classe successiva, il credito assegnato dalla commissione deve corrispondere alle competenze, conoscenze e abilità che lo studente avrebbe acquisito al termine della classe precedente.

Gli studenti, nel caso di crediti non sufficienti, devono sostenere esami integrativi sulle materie non svolte nel proprio curriculum.

La Commissione può inserire lo studente in classi inferiori rispetto a quella richiesta in base alla documentazione e alla valutazione crediti.

La Commissione rilascia allo studente tramite mail:

  • il MODELLO A allegato al D.M. 86/04, che contiene l’indicazione del possesso da parte dello studente delle competenze essenziali per l’ammissione alla classe richiesta;

  • un VERBALE contenente le materie da integrare prima dell’inserimento dal percorso IeFP al percorso IP.

Per i programmi di tutte le materie, vedi gli allegati.

 

5. Passaggio da corso quinquennale a IeFP

QUANDO è possibile richiedere il passaggio?

  • per i passaggi al primo e secondo anno IeFP, il termine è definito dalla Regione Lombardia
  • per i passaggi al terzo anno IeFP, il termine è il 30 novembre dell'anno di iscrizione (per l'a.s. 2022-23, il 30 novembre 2022)

COME si richiede il passaggio?

Gli studenti che richiedono il passaggio alla classe terza compilano e presentano nei tempi indicati il modulo 3, allegando la fotocopia del documento di identità dei firmatari, all'indirizzo mail passaggi@istitutopessina.edu.it

Gli studenti provenienti da altri istituti devono allegare anche i seguenti documenti:

  • attestazione delle competenze (Decreto 12550 del 20 dicembre 2013)
  • titoli di studio
  • pagella finale o intermedia dell'ultimo anno di frequenza
  • certificazioni di competenze

COME avviene il passaggio?

Le domande saranno visionate dalla Commissione Passaggi (O.M. 87/2004) per valutare i crediti. La determinazione del credito presuppone l’individuazione delle equivalenze tra gli apprendimenti (competenze, conoscenze ed abilità) posseduti dall’allievo e quelle in esito al percorso di inserimento ed il loro conseguente riconoscimento ai fini dell’inserimento o prosecuzione nel nuovo percorso.

Per ottenere l’ammissione a una classe successiva, il credito assegnato dalla commissione deve corrispondere alle competenze, conoscenze e abilità che lo studente avrebbe acquisito al termine della classe precedente.

Gli studenti, nel caso di crediti non sufficienti, devono sostenere esami integrativi sulle materie non svolte nel proprio curriculum.

La Commissione può inserire lo studente in classi inferiori rispetto a quella richiesta in base alla documentazione e alla valutazione crediti.

La Commissione rilascia allo studente (tramite mail) il MODELLO A allegato al D.M. 86/04 che contiene l’indicazione del possesso delle competenze essenziali per l’ammissione alla classe IeFP che la commissione ha individuato sulla base dei crediti riconosciuti e degli eventuali accertamenti effettuati.

Tabella di confluenza

Si allega la tabella di confluenza tra percorsi IP e percorsi IeFP, come riportata nel d.i. 24 maggio 2018, n. 92 - Correlazione percorsi IP-IeFP.

Programmi

I programmi di tutte le materie sono reperibili negli allegati.